protesi acustiche punto acustico due

La prevenzione

Come sempre la parola d'ordine è prevenzione. E' fondamentale affrontare questo tema con la massima attenzione in quanto un calo di udito se protesizzato con ritardo potrebbe comportare conseguenze irreversibili; infatti un principio di ipoacusia dovrebbe essere trattato al più presto di modo da mantenere il cervello allenato a ricevere e riconoscere più stimoli possibili per evitare che le aree dell'udito possano impigrirsi fino ad arrivare ad un rallentamento neurologico.

Gli esami audiometrici (test dell'udito: audiometria tonale e vocale in cuffia e campo libero, videotoscopia) sono svolti all'interno di una cabina silente direttamente presso tutti i nostri centri Punto Acustico Due. Il nostro obiettivo è quello di monitorare la situazione uditiva di ogni soggetto.


Vengono eseguiti controlli periodici gratuiti per tutti i nostri pazienti ai fini di valutare eventuali peggioramenti uditivi e di conseguenza nuove regolazioni per i portatori di protesi acustiche.

test udito e controlli apparecchi acustici punto acustico due

Prova gratuita

Sappiamo quanto sia importante per il paziente "toccare con mano" i miglioramenti uditivi. Per questo, noi di Punto Acustico Due, durante il periodo di prova effettuiamo percorsi di riabilitazione uditiva personalizzati per ogni nostro paziente non vincolati ad un lasso di tempo prestabilito.


Questo perché, essendo il momento più importante e delicato di tutta la fase di applicazione protesica, merita di essere svolto con tempistiche personalizzate e gradualmente, accompagnando l'utente al raggiungimento del massimo beneficio uditivo possibile monitorando ogni reazione.

Solo al termine di questo percorso il paziente potrà decidere se definire o meno l’acquisto degli apparecchi.