controlli periodici protesi acustiche punto acustico due

Controllo dell'udito e dell'apparecchio

Fondamentali per i portatori di protesi acustiche sono i controlli periodici. Si suggerisce sempre di sottoporsi ad una visita di controllo per le regolazioni circa una volta ogni quattro mesi ed ad effettuare un esame audiometrico presso i nostri centri Punto Acustico Due almeno una volta all'anno.

Questo per far si che l'apparecchio sia sempre efficiente e funzionante per poter fornire al cervello tutte le informazioni della quale ha bisogno al fine di intercettare le aree di miglioramento del paziente.

 

Prendersi cura dell'apparecchio acustico

L’uso delle protesi acustiche può talvolta provocare un accumulo di cerume nei condotti uditivi comportando vari disturbi tra cui il fastidioso fischio (feedback acustico) o il malfunzionamento causato dall'otturazione dei tubicini o ricevitore. Effettuare controlli di manutenzione periodici secondo le proprie necessità ci permette di mantenere sempre un corretto funzionamento delle protesi acustiche stesse.

Attraverso il nostro laboratorio interno presente in tutte le sedi del Punto Acustico Due, svolgiamo pulizie e sostituzione delle componenti principali, ma anche riparazioni di piccole componenti per garantire un sistema sempre efficiente. (In caso di malfunzionamenti alla parte elettronica per legge le riparazioni vengono inviate alla casa di produzione).
Da noi la cura per i tuoi apparecchi a acustici non è mai trascurata!

 

I tempi di riabilitazione

Vi ricordiamo che saranno direttamente i nostri professionisti a personalizzare il piano per controlli periodici ed adattamenti per la fase di riabilitazione uditiva, sulla base dello stadio di gravità dell'udito e dalla risposta del cervello a processare e capire i suoni.

Inoltre è di estrema importanza abituare l'orecchio alle protesi acustiche portandole almeno 10/12 ore al giorno per far sì che il cervello sia in grado di elaborare e gestire i suoni persi.

Il tempo, sia prima che durante l'iter di riabilitazione è un elemento fondamentale, prima si decide di agire sul recupero della propria perdita uditiva più brevi saranno i tempi di riabilitazione.